Chef Service

Laboratorio di idee gastronomiche che vengono trasformate in prodotti vivi.

2

La regina degli ortaggi d’autunno!

 

La zucca appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae e la sua diffusione in Europa si deve ai coloni spagnoli, che qui la importarono, dal XVI secolo in poi.

In Italia viene coltivata soprattutto in alcune regioni settentrionali, ma è ampiamente consumata ovunque, rappresentando l’ingrediente base di diverse e gustose ricette.

Che la zucca sia davvero gustosa, lo sapete già, ma sicure di conoscere tutte le sue incredibili proprietà e i suoi molteplici benefici?

La zucca è un vero toccasana per il nostro organismo: ha tanti nutrienti e poche calorie, inoltre può essere consumata in mille modi diversi .

Nonostante in natura ne esistano diverse tipologie e forme, essa mantiene sempre le stesse proprietà nutrizionali e i medesimi benefici per l’organismo.

PROPRIETA’

Malgrado il sapore pieno e molto dolce, la zucca è un alimento valido nelle diete ipocaloriche e in quelle dei pazienti diabetici, grazie al bassissimo contenuto sia glucidico che lipidico, compensato da elevate percentuali di fibre, vitamine e Sali minerali.
La zucca è fonte di fibre, minerali e vitamine, in particolare del beta-carotene, precursore della Vitamina A, noto per le sue eccellenti doti antiossidanti, della Vitamina B (B1, B2, B3, B5 e B6) e della Vitamina C.

Le proprietà lassative della Zucca contro la stitichezza

 L’alto contenuto di fibre, unito alla percentuale tanto elevata d’acqua, conferiscono alla zucca proprietà benefiche a carico dell’intestino: in particolare favorisce il corretto funzionamento del transito intestinale e riequilibra la flora intestinale.

Le fibre, inoltre, aiutano a mantenere più a lungo nel tempo il senso della sazietà e contribuiscono a ridurre l’assorbimento degli zuccheri nel sangue: un ottimo consiglio per chi è attento alla linea e per chi soffre di diabete.

Allontana l’insonnia e l’ansia

 Il magnesio è un miorilassante naturale e, come tale, facilita la distensione dei muscoli.

La vita di tutti i giorni comporta ad accumulare stress e fatica fisica: il tutto si traduce in stanchezza, contrattura muscolare e stato di ansia o agitazione.

Inoltre, la zucca contiene triptofano, un amminoacido coinvolto nella produzione della serotonina, il cosiddetto ormone del buonumore, utile a combattere l’insonnia, la fame nervosa e la depressione.

La zucca contro la ritenzione idrica

L’acqua e il potassio presenti nella zucca favoriscono la diuresi e contrastano la ritenzione dei liquidi, disturbo dovuto spesso ad uno stile di vita poco corretto o poco sano: dieta squilibrata e ricca di sodio, vita sedentaria, scarsa idratazione ne sono i maggiori responsabili

Protegge le vie urinarie e allontana i parassiti intestinali

 La cucurbitina, un raro e prezioso amminoacido presente soprattutto nei semi di zucca, ha spiccate proprietà antiparassitarie e si è rivelata essere molto utile a combattere i disturbi delle vie urinarie, in particolare prostatiti e cistiti.

Nutre e protegge pelle, capelli e unghie

Le vitamine e gli antiossidanti rendono la polpa della zucca un’ottima alleata di bellezza, specie nella preparazione di maschere e creme fai da te, emollienti per il corpo e fortificanti per capelli ed unghie fragili e che tendono a spezzarsi.

Semi di zucca

Anche loro sono ricchissimi di benefici!

In particolare vengono indicati tra i superfood più efficaci per abbassare il colesterolo cattivo nel sangue.

Contengono Omega3 e zinco; come già detto, aiutano ad abbassare il livello di colesterolo nel sangue e migliorano la salute dell’intestino grazie al loro contenuto di fibre.

 

Dopo queste pillole di informazione, ecco a voi una ricetta del nostro Chef Massimo Piraccini tratto dal libro “Fantasie e Sapori della Cunina Biologica” di Massimo Piraccini.

 

ZUCCA AL FORNO CON GORGONZOLA E TIMO