2

Cipolla: curiosità e proprietà benefiche

Cos’è la cipolla?

La cipolla, intesa come alimento, è il bulbo commestibile prodotto dall’omonima pianta erbacea; fortemente aromatica, questa verdura è botanicamente imparentata con altri ortaggi, come aglioporroscalogno ed erba cipollina.

La cipolla è estremamente diffusa, quasi in tutto il mondo, e se ne coltivano molteplici varietà; in Italia le più famose sono: Tropea (rossa), Cannara (rossa), Bassano (rossa), Dolce (bianca), Barletta (rossa) e Borretana (giallo dorata).

Immancabile ingrediente di numerose ricette, la cipolla si distingue per l’abbondante presenza di oligo elementi, vitamine ed enzimi che stimolano la digestione e il metabolismo.

Cipolla, caratteristiche e ricette - Buonissimo

Caratteristiche nutrizionali della cipolla

La cipolla è un prodotto di origine vegetale del gruppo degli ortaggi.

La cipolla contiene molta acqua e presenta una discreta quantità di fruttosiozucchero che, oltre a conferirle una certa dolcezza, le dona una blanda funzione energetica.

Le proteine e i lipidi sono irrilevanti; il colesterolo è assente.

In merito ai sali minerali e alle vitamine, non si evidenziano concentrazioni degne di particolare nota, per cui è possibile affermare che la cipolla contenga “di tutto un po’”.

La cipolla si presta alla maggior parte dei regimi alimentari e, per il contenuto di alcune molecole blandamente piccanti, può essere controindicata in caso di ipersensibilità e/o patologie gastro intestinali come: acidità di stomacogastrite, ulcera, colon irritabileemorroidi e ragadi anali.

Non ha controindicazioni per il sovrappeso e le patologie del ricambio; al contrario, sembra esercitare un impatto favorevole su certi disagi metabolici
(ipertensioneipercolesterolemia ecc).

 

proprietà medicinali della cipolla e come dovremmo utilizzarla per sfruttarne al massimo i benefici

Tra i benefici più interessanti della cipolla c’è poi la sua capacità antibatterica e antimicrobica, si tratta dunque di un bulbo in grado di impedire la proliferazione di microrganismi potenzialmente dannosi per la salute. Contemporaneamente è in grado di stimolare il sistema immunitario.

i tratta poi di un ottimo rimedio espettorante, utile quindi in caso di tosse e raffreddore. Decongestiona le mucose e può essere utilizzata quando vi è molto catarro, bronchite, sinusite, ecc. Famosi i rimedi naturali a base di cipolla (ve ne parliamo più in basso) come lo sciroppo fatto in casa ma anche la possibilità di tagliare una cipolla in due e lasciarla sul comodino del letto nel corso della notte per sedare un po’ la tosse e liberare il naso.

Altre proprietà della cipolla sono la capacità di rinforzare le ossa proteggendole dal rischio osteoporosi e il fatto di migliorare l’umore grazie all’azione benefica dei suoi principi attivi che aiutano la regolazione di ormoni come la serotonina.

Conosci i trucchi per rendere la cipolla più digeribile? Ecco cosa ...

Curiosità: Perché piangiamo quando tagliamo la cipolla?

Tutti sappiamo che le cipolle, una volta sbucciate e tagliate, comportano il fastidioso effetto di farci piangere.

Questo perché durante il loro sviluppo assorbono zolfo e quando le affettiamo si viene a liberare una sostanza detta allinasiirritante per gli occhi.